Top

Putin dimentica che lui ha scatenato la guerra: "Le sanzioni stanno provocando la crisi globale"

Secondo il presidente russo Vladimir Putin coloro che hanno imposto le sanzioni sono guidati da ambizioni politiche miopi e dalla russofobia"

Putin dimentica che lui ha scatenato la guerra: "Le sanzioni stanno provocando la crisi globale"

globalist

12 Maggio 2022 - 17.30


Preroll

Dimentica che la guerra l’ha scatenata lui e dimentica che era stato avvertito decine di volte delle conseguenze.  Le sanzioni che la comunità internazionale ha imposto alla Russia in seguito all’invasione della Ucraina stanno «provocando» una crisi globale.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin intervenendo a un forum economico. Coloro che hanno imposto le sanzioni, «guidati da ambizioni politiche miopi, dalla russofobia, hanno colpito in misura maggiore i propri interessi nazionali, le proprie economie, il benessere dei propri cittadini», ha detto Putin citando «l’inflazione in forte aumento in Europa”.

Middle placement Mobile

Il presidente russo ha parlato di «ossessione per le sanzioni» da parte dell’Occidente, dicendo che questo inevitabilmente avrà «conseguenze più difficili» per l’Unione Europea e per i Paesi più poveri del mondo. «La colpa è interamente delle élite dei Paesi occidentali, che sono pronte a sacrificare il resto del mondo per mantenere il loro dominio globale», ha affermato.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage