Putin ufficializza la sua visita in Cina nel 2024
Top

Putin ufficializza la sua visita in Cina nel 2024

Il presidente cinese Xi Jinping ritiene che l'arrivo del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov a Pechino ponga le basi per il futuro arrivo del presidente russo Vladimir Putin nel Paese

Putin ufficializza la sua visita in Cina nel 2024
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Aprile 2024 - 16.44


ATF

Il presidente cinese Xi Jinping ritiene che l’arrivo del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov a Pechino ponga le basi per il futuro arrivo del presidente russo Vladimir Putin nel Paese,: lo ha affermato in una nota il ministero degli Esteri russo.

“Il leader cinese ha accolto con favore l’arrivo di Sergey Victorovich Lavrov a Pechino come una tappa importante dei preparativi globali per l’imminente visita di Stato del presidente della Federazione Russa Vladimir Vladimirovich Putin nella Repubblica popolare cinese entro la fine dell’anno, ha assegnato un punteggio elevato allo stato dei legami sino-russi che continuano a svilupparsi dinamicamente in una situazione globale molto complessa e ha indicato la sua disponibilità per l’ulteriore sviluppo del partenariato globale e dell’interazione strategica con la Russia”, ha affermato il Ministero degli Esteri russo.

L’agenzia diplomatica ha osservato che Xi ha espresso le sue condoglianze per l’attacco terroristico del 22 marzo a Krasnogorsk, confermando il risoluto sostegno della Cina alla Russia nella lotta al terrorismo.

Leggi anche:  Putin silura il segretario del Consiglio di sicurezza nazionale Patrushev e gli affida un incarico marginale

“Durante i colloqui di Lavrov con [il ministro degli Esteri cinese] Wang Yi, si è svolto uno scambio di opinioni sul programma dell’interazione bilaterale ai livelli più alti e più alti, nonché su questioni separate di cooperazione pratica in vari settori”, ha aggiunto l’agenzia di politica estera russa. .

Il Ministero degli Esteri ha osservato che i massimi diplomatici di Russia e Cina hanno sottolineato l’importanza di rafforzare il coordinamento reciproco nel quadro delle Nazioni Unite, della SCO, dei BRICS, del G20, dell’APEC e di altri meccanismi e forum multilaterali. “Le parti si sono scambiate opinioni su come risolvere la crisi ucraina. È stata sottolineata l’inutilità di qualsiasi evento internazionale che non tenga conto della posizione della Russia o delle realtà attuali. La parte russa ha valutato positivamente i passi costruttivi della Cina nella ricerca di soluzioni pacifiche per risolvere la crisi ucraina. conflitto”, ha sottolineato l’agenzia.

Native

Articoli correlati