Top

Ucraina, l'India e i rapporti con l'Occidente: "La guerra sia un campanello d'allarme per l'Europa"

Il ministro degli Esteri dell'India ha chiamato in causa l'Europa, mettendola al centro della crisi scoppiata con la guerra in Ucraina. "Considerare un diverso rapporto con i paesi asiatici".

Ucraina, l'India e i rapporti con l'Occidente: "La guerra sia un campanello d'allarme per l'Europa"

globalist Modifica articolo

26 Aprile 2022 - 12.21


Preroll

Che la situazione in Ucraina rappresenti un avvertimento alle politiche occidentali, e in particolare a quelle europee, è un dato di fatto. I rapporti con l’Oriente e con i paesi in forte sviluppo, saranno il tema principale dei prossimi anni. A sottolineare questo dato, è arrivato anche il parere del ministro degli Esteri indiano Jaishankar.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“La guerra in Ucraina è un campanello d’allarme per l’Europa, che deve considerare con un diverso atteggiamento le crisi in Asia e nei paesi che confinano con l’India”. La dichiarazione è arrivata durante un incontro con colleghi di altri Paesi al Raisina Dialogue, l’iniziativa del governo indiano sulla geopolitica.

Middle placement Mobile

Rispondendo a una domanda dell’ex premier svedese Carl Bildt sulla posizione del suo paese sulla guerra in Ucraina, Jaishankar ha detto: “Gli ultimi dieci anni non sono stati facili per questa parte del mondo, dove l’ordine basato sulle regole condivise è stato ripetutamente sotto stress. Ci sono ampie porzioni del mondo in cui il rispetto delle regole è sempre un problema. Credo sia importante che i paesi occidentali lo riconoscano”.

Dynamic 1

A una domanda ancora più diretta sull’Ucraina, il titolare degli Esteri ha ricordato che l’India “chiede la cessazione delle ostilità, il ritorno del dialogo e della sovranità nazionale”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile