Ucraina, una medaglia per il sindaco sequestrato dai russi: "Non ha collaborato con gli occupanti"
Top

Ucraina, una medaglia per il sindaco sequestrato dai russi: "Non ha collaborato con gli occupanti"

Ivan Fedorov, sindaco di Melitopol, è stato premiato da Zelensky dopo esser stato rilasciato dai russi che lo avevano sequestrato. "L'Ucraina non mette nei guai il suo popolo".

Ucraina, una medaglia per il sindaco sequestrato dai russi: "Non ha collaborato con gli occupanti"
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Marzo 2022 - 10.45


ATF

E’ stato rilasciato dai russi il sindaco di Melitopol, Ivan Fedorov, scambiato con nove prigionieri.
“Si è rifiutato di collaborare con gli occupanti, ben tornato: l’Ucraina non mette nei guai il suo popolo”. Con questa motivazione il presidente ucraino Zelensky ha conferito al sindaco di Melitopol, Ivan Fedorov, la medaglia dell’Ordine del Coraggio. 

Fedorov, scambiato con nove prigionieri russi alcuni giorni dopo essere stato sequestrato, alla Bbc, ha detto che durante la sua detenzione è stato tenuto segretato in una stanza sotto la guardia dei soldati russi, ma ha sottolineato di non avere subito violenze. Un altro sindaco, intanto, è stato arrestato in Ucraina dalle truppe russe. Si tratta di Viktor Tereshchenko, primo cittadino del villaggio di Velykoburlutska, nella regione nord-orientale di Kharkiv, secondo quanto riferisce la Cnn.

La notizia è stata resa nota in un video da Oleh Syniehubov, capo dell’amministrazione regionale di Kharkiv. Tereshchenko, precisa Syniehubov, “è stato prelevato dal suo posto di lavoro e portato alla locale stazione di polizia”.

Leggi anche:  Zelensky firma il patto di sicurezza con Scholz e Macron
Native

Articoli correlati