Il Presidente ceco ne è convinto: "La Russia non è così folle da far scoppiare un guerra che farebbe male più a loro"
Top

Il Presidente ceco ne è convinto: "La Russia non è così folle da far scoppiare un guerra che farebbe male più a loro"

Secondo il presidente ceco sovranista e vicino a Mosca, si tratterebbe solo del "terzo imbarazzo" dell'intelligence americana.

Il Presidente ceco ne è convinto: "La Russia non è così folle da far scoppiare un guerra che farebbe male più a loro"
Presidente Repubblica Ceca, Zeman
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Febbraio 2022 - 14.37


ATF

Forse non ha tutti i torti. “Secondo me, non ci sarà una guerra, perché i russi non sono abbastanza pazzi da coinvolgersi in una operazione che gli farebbe più male che bene”.

E’ questa l’opinione del presidente ceco Milos Zeman che poi, in un’intervista al giornale Mf Dnes, ha avuto dure parole di critica per l’intelligence Usa che aveva diffuso le notizie sull’invasione russa dell’Ucraina che sarebbe dovuta iniziare ieri.

Si tratta, secondo il presidente ceco sovranista e vicino a Mosca, del “terzo imbarazzo” dell’intelligence americana dopo il flop sulle presunte armi di distruzione di massa irachene e il disastro del ritiro dall’Afghanistan.Per questo, ha concluso Zeman, il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, il cui mandato finisce a settembre, dovrebbe dimettersi.

Leggi anche:  Ucraina, Borrell smentisce Macron: "La Ue non invierà truppe a combattere contro i russi"
Native

Articoli correlati