Top

Covid, camionisti no-vax bloccano il confine tra Usa e Canada

Da sabato è bloccato il valico di confine di Coutts dai camion che stanno provocando code e impedendo il passaggio di beni e servizi. Protesta scattata in contemporanea con quella che nel weekend ha creato tensioni e disordini nella capitale Ottawa.

Covid, camionisti no-vax bloccano il confine tra Usa e Canada
Freedom Convoy, protesta dei camionisti al valico tra Usa e Canada

globalist Modifica articolo

2 Febbraio 2022 - 15.32


Preroll

Ormai sono quattro giorni che i camionisti stanno creando disservizi nei tratti del confine tra Stati Uniti e Canada che sono bloccati dal ‘Freedom Convoy’, il convoglio dei camionisti no vax canadesi che stanno protestando da giorni contro l’obbligo vaccinale. Secondo quanto reso noto dalla Royal Police, da sabato è bloccato il valico di confine di Coutts dai camion che stanno provocando code e impedendo il passaggio di beni e servizi.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La protesta è scattata in contemporanea con quella che nel weekend ha creato tensioni e disordini nella capitale Ottawa. “Abbiamo assistito ad una protesta pacifica che si è trasformata in un blocco illegale”, hanno precisato dalla polizia locale, mentre il premier dello stato di Alberta, Jason Kenney, ha detto che “partecipanti alla protesta hanno assalito agenti di polizia”. Alcuni dei manifestanti sventolano bandiere confederate e sono state viste anche bandiere con svastiche. Nei giorni scorsi Justin Trudeau ha condannato le manifestazioni violente ad Ottawa parlando di una “minoranza estremista” di manifestanti che espone “simboli di odio e divisione”. L’84% dei canadesi ha ricevuto almeno una dose di vaccino.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile