Top

Il Messico supera le 300 mila persone morte per il Covid

Il presidente Andrés Manuel López Obrador ha sempre sminuito al pericolosità del coronavirus e non ha mai indossato una mascherina

Il Messico supera le 300 mila persone morte per il Covid
Terapia intensiva

globalist Modifica articolo

8 Gennaio 2022 - 12.00


Preroll

La variante Omicron non ha risparmiato il Messico dove sono state accertate più di 300mila decessi per complicanze riconducibili al coronavirus. Con i 131 morti confermati nelle ultime 24 ore, infatti, sono 300.101 i pazienti Covid che hanno perso la vita.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il Messico diventa così il quinto Paese al mondo a contare più di 300mila morti per la pandemia, insieme a Stati Uniti, Brasile, India e Russia.

Middle placement Mobile

In Messico sono invece 4.083.118 le persone risultate positive al Covid-19, 28.023 in più di ieri. Si stima che circa il 56 per cento della popolazione messicana (126 milioni in totale) sia completamente vaccinata contro il coronavirus. Per contrastare la diffusione del contagio le autorità non hanno mai imposto un lockdown e hanno sempre mantenuto le frontiere aperte.

Dynamic 1

Il presidente Andrés Manuel López Obrador ha sempre sminuito al pericolosità del coronavirus e non ha mai indossato una mascherita. A gennaio dello scorso anno anche López Obrador ha contratto il Covid-19.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile