Top

Dalla Francia a Israele frontiere chiuse con il Regno Unito fino al 29 dicembre: Omicron terrorizza

In merito alla stretta sulle frontiere per la Slovenia, presidente di turno Ue, serve un coordinamento europeo: "L'accordo è vicino"

Dalla Francia a Israele frontiere chiuse con il Regno Unito fino al 29 dicembre: Omicron terrorizza
Aeroporto

globalist Modifica articolo

16 Dicembre 2021 - 12.15


Preroll

Nuova stretta da parte della Francia: il governo ha deciso che limiterà i viaggi non essenziali da e per la Gran Bretagna da sabato nel tentativo di rallentare la diffusione della variante Omicron.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo ha reso noto il governo, spiegando che tutti coloro che comunque arriveranno dal Paese dovranno avere un test negativo fatto da meno di 24 ore e ripetere il tampone all’arrivo, oltre che isolarsi per 48 ore in attesa del risultato. In Israele la stretta è più forte: confini chiusi fino al 29 dicembre.

Middle placement Mobile

Slovenia: “Serve un coordinamento Ue”
“Spero che sulle restrizioni ai viaggi avremo un approccio coordinato a livello europeo. E’ ciò che ci serve. E’ l’Ue che deve coordinare le reazioni in situazioni come queste e credo che siamo vicini a un accordo”. Lo ha detto il premier sloveno Janez Jansa arrivando al Consiglio europeo. La Slovenia è presidente di turno dell’Ue.

Dynamic 1

Israele chiude i confini ai turisti fino al 29 dicembre
Il governo israeliano ha deciso di estendere per un’altra settimana il divieto di ingresso ai turisti nel Paese. Lo riporta Times of Israel. Il divieto doveva essere in vigore fino al 22 dicembre, ma è stato esteso. Il ministero della Salute ha inoltre aggiunto sette Paesi alla lista “rossa”, fra cui Francia, Spagna, Emirati Arabi Uniti, Irlanda, Norvegia, Finlandia e Svezia. Si vanno ad aggiungere alla lista che comprendeva già Regno Unito, la Danimarca e la maggior parte dell’Africa.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile