Top

La Cnn licenzia Chris Cuomo: aveva aiutato il fratello Andrew a difendersi nello scandalo sessuale

Nuovi documenti resi noti dalla procuratrice generale di New York, hanno rivelato che l'anchorman della Cnn avrebbe minimizzato il proprio ruolo nella vicenda, al punto da abusare del proprio ruolo per scoprire le fonti degli altri

<picture> La Cnn licenzia Chris Cuomo: aveva aiutato il fratello Andrew a difendersi nello scandalo sessuale </picture>
Andrew e Chris Cuomo

globalist

5 Dicembre 2021


Preroll

Fine di una dinastia? Forse sì. In principio il padre Mario, che ancora parlava italiano, storico politico democratico. Poi i figli: uno in politica e l’altro nel giornalismo. E ora sembra tutto finito.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Dopo la sospensione decisa martedì, la Cnn ha infine licenziato Chris Cuomo, accusato di avere aiutato il fratello Andrew nella vicenda dello scandalo sessuale che ha visto coinvolto l’ex governatore dello Stato di New York. 

Middle placement Mobile

Chris, uno dei volti più noti dell’emittente all news, aveva fatto parte dell”unità di crisi’ allestita dal fratello per fronteggiare le accuse che gli erano state rivolte.

Dynamic 1

“Questo non è il modo con il quale vorrei mettere fine al mio tempo alla Cnn, ma ho già raccontato perché e in che modo ho aiutato mio fratello”, ha dichiarato Chris Cuomo in un comunicato, dicendosi “contrariato” dall’essere costretto a lasciare l’emittente, nella quale lavorava dal 2013.

Chris, 51 anni, si era già scusato per avere “consigliato” il fratello Andrew. Nuovi documenti resi noti dalla procuratrice generale di New York, Letitia James, hanno però rivelato che l’anchorman della Cnn avrebbe in realtà minimizzato il proprio ruolo nella vicenda, al punto da abusare del proprio ruolo di giornalista, per scoprire quali informazioni avessero in mano altri sui colleghi e “fonti” riguardo all’indagine sull’ex governatore.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage