Il ministro brasiliano della salute positivo al Covid e Bolsonaro stringe mani senza mascherina

Marcelo Queiroga ora è in isolamento a New York. dove aveva stretto la mano a Boris Johnson: intanto il fascista al potere non si vaccina e se ne frega delle precauzioni

Bolsonaro a New York

Bolsonaro a New York

globalist 22 settembre 2021

Che la gestione della pandemia di Bolsonaro non sia stata all’altezza fin dall’inizio lo sappiamo: da sempre si è ritrovato in mezzo a folle, ha sconsigliato l’uso della mascherina e lanciato complotti contro i vaccini.

E neanche adesso che il ministro brasiliano della Salute Marcelo Queiroga è risultato positivo al test del coronavirus, pensa alla salute collettiva. 

Il ministro rimarrà in isolamento a New York, dove era arrivato per partecipare all'Assemblea generale dell'Onu.

Il risultato del test è arrivato dopo che Queiroga aveva partecipato, con una mascherina, all'incontro fra il presidente brasiliano Jair Bolsonaro e il premier britannico Boris Johnson. Un video lo mostra mentre stringe la mano a Johnson, il quale ha il volto scoperto.

Dopo la notizia del contagio di Queiroga, Bolsonaro ha diffuso un video nel quale stringe la mano a diversi sostenitori davanti al suo albergo di New York, senza indossare la mascherina. Come è noto

Bolsonaro ha dichiarato pubblicamente di non volersi vaccinare.

Queiroga si era invece vaccinato, con il preparato cinese Coronavac, riferisce la Cnn. Quarto ministro della Salute brasiliano dall'inizio della pandemia, Queiroga è apparso in un video virale mentre fa un gesto osceno ai manifestanti che protestavano a New York contro l'atteggiamento anti scientifico del governo Bolsonaro di fronte al Covid.