Top

Ucraina-gate, piano per interferire con le elezioni a favore di Trump: indagini negli Usa

La procura federale di Brooklyn sta indagando per capire se esponenti politici ucraini siano stati coinvolti

Donald Trump
Donald Trump

globalist

28 Maggio 2021 - 17.52


Preroll

Un intrighi continuano: la procura federale di Brooklyn sta indagando per capire se esponenti politici ucraini siano stati coinvolti in un complesso piano teso ad interferire con le elezioni del 2020 per favorire la vittoria di Donald Trump attraverso il suo consigliere e legale Rudy Giuliani.
Lo rivela il New York Times citando fonti che precisano che l’inchiesta, finora mai rivelata, è iniziata negli ultimi mesi dell’amministrazione Trump.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’inchiesta è distinta da quella della procura di Manhattan sui contatti con tra Giuliani e l’Ucraina per la vicenda del Kievgate che nelle scorse settimane ha portato alla perquisizione dell’abitazione e dell’ufficio dell’ex sindaco di New York.

Middle placement Mobile

Le fonti del Times spiegano che gli inquirenti si stanno concentrando sul viaggio di Giuliani in Europa nel 2019, durante il quale ha incontrato esponenti politici ucraini, tra i quali il deputato Andriy Derkach.
L’intelligence americana aveva avvisato l’amministrazione Trump del fatto che Derkach voleva usare Giuliani per diffondere disinformazione in vista delle elezioni presidenziali.

Dynamic 1

Ma l’ex sindaco nega di aver ricevuto questo avvertimento.

L’avvocato di Giuliani, Robert Costello, afferma che il suo cliente nel suo viaggio ha condotto un’indagine tesa a trovare le prove della presunta corruzione in Ucraina di Hunter Biden, il figlio del presidente Biden. “Quando indaghi accuse di corruzione devi parlare con tutti i tipi di persone, alcune sono credibili, altre no”, ha detto al Times Costello.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile