Proteste a Praga: "Il presidente Zeman è troppo filo-russo"
Top

Proteste a Praga: "Il presidente Zeman è troppo filo-russo"

Tensioni nella Repubblica Ceca: "Il presidente diffonde le stesse favole della disinformazione e la propaganda russa"

Protesta a Praga
Protesta a Praga
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Aprile 2021 - 19.53


ATF

Sono stati in circa 10mila manifestare questa sera a Praga contro il presidente ceco Milos Zeman, accusato di essere troppo filo russo.

Zeman diffonde “le stesse favole della disinformazione e la propaganda russa”, ha detto Benjamin Roll, capo del gruppo ‘Un milione di momenti per la democrazia’, fra i manifestanti riuniti nell’iconica piazza san Venceslao. Mantenere Zeman nel suo incarico è un “rischio per la sicurezza” del paese, ha aggiunto.

Al momento le relazioni fra Mosca e Praga sono molto tese. La settimana scorsa le autorità della Repubblica ceca hanno accusato i servizi di Mosca dell’esplosione in un deposito di munizioni, avvenuta nel 2014.
Praga ha espulso diplomatici russi e Mosca ha risposto in modo analogo.

Zeman è però intervenuto domenica sera in televisione mettendo in dubbio le accuse del governo contro Mosca e ipotizzando che l’esplosione sia stata causata dallo spostamento delle munizioni.

Leggi anche:  Medvedev : "Se gli Usa colpiscono obiettivi russi scoppa la guerra mondiale"
Native

Articoli correlati