Top

Una missionaria laica assassinata a colpi d'ascia in Perù

Nadia De Munari era nella casa famiglia "Mamma Mia". Si ipotizza l'aggressione per un furto

La missionaria laica Nadia De Munari
La missionaria laica Nadia De Munari

globalist

25 Aprile 2021 - 16.49


Preroll

Terribile omicidio in Perù, dove una missionaria laica italiana, Nadia De Munari, è stata assassinata.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La 50enne è stata aggredita nella notte a colpi di ascia, mentre dormiva. I tentativi di salvarla in ospedale sono stati inutili: le sue condizioni erano troppo gravi.

Middle placement Mobile

L’aggressione è avvenuta nella casa famiglia “Mamma mia”.

Dynamic 1

La polizia ha interrogato le cinque persone presenti nella struttura, tra cui un cittadino italiano.

Anche un’altra donna, Lisbet Ramírez Cruz, è stata aggredita dai criminali e gli investigatori ritengono particolarmente utile la sua testimonianza.

Dynamic 2

Due cellulari sono stati rubati dalla casa famiglia.

I medici dell’Ospedale Regionale di Chimbote che ha prestato i primi soccorsi alla missionaria – poi trasferita a Lima, dove è morta – hanno parlato di grave trauma cranico, frattura al braccio destro e ferite al viso.

Dynamic 3

Nella casa famiglia ‘Mamma Mia’ viene fornito cibo gratuito a minori e madri bisognosi della zona.

De Munari, originaria di Giavenale di Schio in provincia di Vicenza, era missionaria per l’operazione Mato Grosso. Gli aggressori l’avrebbero colpita più volte tentando di strangolarla con una corda.

Dynamic 4

Le autorità hanno ipotizzato un tentativo di rapina.

Altri volontari hanno raccontato di essersi accorti della sua assenza al risveglio, prima della preghiera mattutina delle 6:30 e di averla ritrovata priva di coscienza ma ancora viva.

Dynamic 5

Inutile l’intervento chirurgico all’ospedale di Lima per le gravi ferite alla testa.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile