Terrorismo a Parigi: un tunisino uccide a coltellate una poliziotta
Top

Terrorismo a Parigi: un tunisino uccide a coltellate una poliziotta

L'aggressione nei pressi di un commissariato. L'attentatore era in Francia dal 2009, ucciso da altri agenti

Rambouillet (Francia)
Rambouillet (Francia)
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Aprile 2021 - 15.39


ATF

In Francia una poliziotta in servizio è stata aggredita e poi uccisa da un tunisino a circa 60 chilometri a sudovest di Parigi, si tratta di un atto terroristico.
La vittima era un funzionario amministrativo e aveva 49 anni, mentre l’attentatore, arrivato in Francia nel 2009, è rimasto anche lui ucciso dai colpi di altri agenti di polizia che lo hanno individuato dopo l’omicidio della collega.
La poliziotta è stata pugnalata più volte alla gola. 
Una fonte della polizia citata da Le Figaro ha riferito che la donna è stata colpita mentre rientrava dalla pausa pranzo. 
La presidente della regione dell’Ile-de-France Valerie Pecresse ha parlato di un “tragico attentato” e annunciato su Twitter che si recherà sul luogo dell’aggressione “per dimostrare ancora una volta il mio sostegno alle nostre forze di polizia in lutto”.

Leggi anche:  Bruno Breguet, terroristi infiltrati e le vechie operazioni di destabilizzazione sovietica
Native

Articoli correlati