Top

I paesi del nord Europa hanno deciso di continuare con la sospensione di AstraZeneca

La Finlandia vuole indagare su due casi sospetti di trombosi. Danimarca, Svezia e Norvegia hanno deciso di attendere mentre proseguono le indagini

AstraZeneca
AstraZeneca

globalist

19 Marzo 2021 - 15.41


Preroll

La Finlandia ha sospeso le somministrazioni di AstraZeneca a causa di due possibili casi di trombosi. L’indagine, annuncia l’Istituto Finlandese della Sanità, durerà almeno una settimana. 
Secondo il Pharmaceutical Safety and Development Center Fimea, in Finlandia sono state segnalate due trombosi venose cerebrali, che si sono verificate 4-10 giorni dopo aver ricevuto il vaccino di AstraZeneca. Il Thl nel suo comunicato, rilanciato dai media locali, afferma che entrambi gli individui affetti hanno fattori di rischio medico associati alla trombosi vascolare e gli studi sui pazienti sono ancora in corso.
I paesi del Nord mantengono la sospensione 
Norvegia, Danimarca e Svezia sono unite nella decisione di aspettare prima di riprendere le vaccinazioni con AstraZeneca.
La Norvegia ha annunciato che attenderà “un po’ di tempo” prima di riprendere l’uso del farmaco mentre indaga su sei casi di gravi effetti collaterali post-vaccino. La Danimarca ha dichiarato che “non può essere escluso che ci sia un collegamento tra vaccino e i rari casi di coaguli” e altri effetti collaterali, anche dopo le dichiarazioni dell’Ema che ha rassicurato sul vaccino.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage