Top

Francia nelle mani di Le Pen: il 48% pensa che vincerà nelle elezioni del 2022

Per la presidente di Rassemblement National crescono i consensi al 36%. Piena fiducia su alcuni temi: immigrazione, sicurezza e violenza sulle donne

Marine Le Pen
Marine Le Pen

globalist

11 Marzo 2021 - 10.15


Preroll

Nel 2022 si svolgeranno in Francia le elezioni presidenziali che determineranno il successore di Emmanuel Macron come presidente della Repubblica.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il 48% dell’elettorato francese – il 7% in più rispetto a sei mesi fa – sembra avere le idee chiare su chi potrà vincere, considerando “certa o probabile” l’affermazione di Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National.

Middle placement Mobile

Questo quanto rivela il sondaggio “L’opinion en direct”, realizzato dall’Institut Elabe e diffuso questa mattina. Ad una domanda sul tipo di voto che esprimerà nell’aprile 2022 il 17% dice di considerare del tutto probabile la scelta del Rassemblement National, con una percentuale di francesi che più in generale voterà ‘probabilmente’ per il partito di Le Pen del 36%, pari a 2 punti percentuali in più rispetto a sei mesi fa.

Dynamic 1

I francesi accordano maggiore fiducia a Marine Le Pen rispetto agli attuali governanti in tre settori: immigrazione, sicurezza, discriminazioni e violenze contro le donne.

Emmanuel Macron appare invece in vantaggio su occupazione, posto della Francia in Europa e sulla scena internazionale, gestione della crisi pandemica, ecologia.

Dynamic 2

Crescono i consensi (36%)Quanto all’immagine che i francesi si sono costruiti di Marine Le Pen, il 79% la considera autoritaria, il 65% arrogante, il 60% dinamica, il 58% coraggiosa. Il 45% ritiene che che abbia buone idee per la Francia, il 37% la considera sincera.

Solo il 34% ritiene però che abbia le qualità necessarie per essere presidente della Repubblica e solo il 29% la considera rassicurante.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage