Biden e Harris allarmati: "Terroristi e estremisti minacciano la nostra democrazia"

Il presidente e la vice sui rischi di violenze che emergono dalle indagini dell'Fbi: "Possibili altre violenze nei prossimi giorni, sia nella capitale che nel resto del Paese". 

Joe Biden e Kamala Harris

Joe Biden e Kamala Harris

globalist 13 gennaio 2021
Parole preoccupate: “Ad una settimana dall'attacco del Congresso da parte anche di terroristi ed estremisti violenti, la Nazione continua a sapere di più della minaccia alla nostra democrazia e possibile altre violenze nei prossimi giorni, sia nella capitale che nel resto del Paese". 
E' quanto si legge una dichiarazione di Joe Biden e Kamala Harris dopo che il presidente eletto ha partecipato ad un briefing con "alti funzionari dell'Fbi e del Secret Service". "Questa è una minaccia che il presidente eletto e la sua squadra stanno prendendo in modo incredibilmente serio", conclude la nota.