Top

Il repubblicano minacciato da Trump: "Il procuratore di Atlanta potrebbe aprire una indagine"

Parla il segretario di stato della Georgia, Brad Raffensperger, a cui il presidente ha chiesto di truffare sui voti per farlo vincere

Brad Raffensperger
Brad Raffensperger

globalist

4 Gennaio 2021 - 17.41


Preroll

Potrebbe aprirsi un’indagine giudiziaria dal procuratore distrettuale di Atlanta sulla telefonata tra il presidente Donald Trump e Brad Raffensperger.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Questo è ciò che ha lo stesso segretario di stato della Georgia, dopo aver aggiunto che “è improbabile che il suo ufficio apra un’indagine sulla sua telefonata, a causa di “un conflitto di interessi””.

Middle placement Mobile

Esperti legali e legislatori hanno espresso allarme per la telefonata di sabato fatta da Trump a Raffensperger, durante la quale il presidente ha fatto pressioni sul segretario per “trovare” voti sufficienti per ribaltare la vittoria del presidente eletto Joe Biden nello stato.

Dynamic 1

In particolare, Trump ha chiesto che i funzionari stabilissero che le schede elettorali distrutte nella contea di Fulton fossero state manomesse.

Ha anche velatamente minacciato Raffensperger sostenendo che poteva essere colpevole di un “reato penale”, poiché era a conoscenza del problema e non lo ha segnalato.

Dynamic 2

In realtà la telefonata presidenziale ha violato gli statuti federali e statali perché Trump ha chiesto che si mettessero in atto frodi elettorali a suo favore.

Il procuratore della contea è stato comunque autorizzato ad investigare sulle dichiarazioni presidenziali.

Dynamic 3

“Non sono un avvocato. Tutto quello che so è che seguiremo la legge”, ha detto Raffensperger durante l’intervista a Abc.

“La verità è importante. E abbiamo combattuto queste voci negli ultimi due mesi “.

Dynamic 4

Raffensperger, inoltre, non ha confermato esplicitamente la notizia del New York Times secondo cui erano stati i membri dello staff del suo ufficio a registrare l’audio della chiamata e che erano stati avvertiti a non rendere pubblico il contenuto a meno che Trump non attaccasse i funzionari statali o travisasse il contenuto della conversazione.

Nonostante il centralino della Casa Bianca segnali 18 chiamate al segretario, Raffensperger ha ribadito di non aver ritenuto “opportuno parlare con il presidente. Soprattutto durante un contenzioso della squadra del presidente con lo stato della Georgia”.

Dynamic 5

Il segretario ha poi ribadito che i dati del presidente sui numeri della Georgia, esposti durante la telefonata, erano errati. “Volevo sottolineare i miei punti, che i dati che ha sono semplicemente sbagliati. Aveva i nomi di centinaia e centinaia di persone dichiarate morte e che (secondo lui) hanno votato. Ne abbiamo trovati due. Questo è solo un esempio … ha dati errati “.

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage