Trump attacca Fox News: "Non fa nulla per aiutare i repubblicani e me ad essere rieletti a novembre"

Il presidente contro l'emittente storicamente vicina alla destra repubblicana: "Hanno completamente dimenticato chi li ha fatti diventare quello che sono"

Donald Trump

Donald Trump

globalist 30 luglio 2020
Ormai è circondato e sente molto incerta la sua rielezione: Donald Trump si è scagliato ancora contro Fox News, definendo l'emittente conservatrice che, un tempo, era la sua favorita, "nemmeno guardabile". "E' incredibile quanto sia diversa quattro anni fa, hanno completamente dimenticato chi li ha fatti diventare quello che sono", ha scritto su Twitter.
Non è la prima volta che Trump si scaglia contro Fox che a maggio ha accusato di "non fare nulla per aiutare i repubblicani, e me, ad essere rieletti a novembre", pur riconoscendo che in mezzo "a vera spazzatura sparsa per tutto il network" vi siano ancora "alcune grandi persone a Fox".
A giugno aveva rincarato la dose affermando che la sua "base elettorale odia quello che sta facendo Fox News" ed il suo tentativo di "essere all'improvviso politically correct".