Con il ginocchio sul collo di un nero: agente di Londra sospeso dal servizio

Uno dei due agenti gli preme un ginocchio sul collo mentre questo si lamenta, varie volte, e chiede ''alzatevi dal mio collo''. Scotland Yard apre un'indagine, il sindaco Sadiq Khan condanna

L'agente della polizia di Londra con il ginocchio sul collo di un nero ammanettato

L'agente della polizia di Londra con il ginocchio sul collo di un nero ammanettato

globalist 17 luglio 2020
Forse il casi di George Floyd ha insegnato poco: un agente della polizia di Londra è stato sospeso dopo che sui social media è stato condiviso un video che lo ritrae mentre ferma con un ginocchio sul collo un cittadino nero durante un arresto.
Lo riferisce Scotland Yard in una nota, spiegando che sul caso è stata aperta una indagine da parte della polizia indipendente. Nei video appaiono due agenti che tengono a terra un uomo ammanettato. Uno dei due agenti gli preme un ginocchio sul collo mentre questo si lamenta, varie volte, e chiede ''alzatevi dal mio collo''.
Alcuni passanti nel distretto centrale di Islington a Londra sono intervenuti, chiedendo ai poliziotti di lasciar andare l'uomo. Scotland Yard ha descritto il video come ''estremamente inquietante'', affermando che alcune delle tecniche di arresto usate non fanno parte dell'addestramento impartito ai poliziotti. ''Quanto è accaduto è molto preoccupante'', ha scritto su Twitter il sindaco di Londra Sadiq Khan, aggiungendo che resta in attesa dei risultati di una ''rapida e approfondita indagine indipendente''.