Top

Una speranza nella Polonia omofoba: un tribunale ha dichiarato 'incostituzionale' una risoluzione contro il 'gender'

La risoluzione era stata adottata dalla città di Gliwice ma è stata annullata perché viola la costituzione ed è discriminatoria. 

Polonia
Polonia

globalist

14 Luglio 2020 - 20.34


Preroll

All’indomani della vittoria dell’omofobo Duda, un tribunale amministrativo della città polacca di Gliwice ha annullato una risoluzione “per prevenire l’ideologia Lgbt” adottata lo scorso anno nella località meridionale di Istebna, denunciando che il provvedimento viola la costituzione ed è discriminatoria. 
La Polonia risulta perfettamente divisa a metà: Duda ha vinto con il 51% dei voti sull’avversario, dimostrando come sono state le regioni dell’est (rurali e abitate da più anziani) ad assicurargli la vittoria. Il destino di un Paese viene ancora una volta deciso dai più anziani, non dai più giovani progressisti che in questo caso hanno perso per un soffio. Ma la lotta per i diritti delle persone Lgbt, fortemente discriminate dal governo, continua. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage