Anche il Regno Unito ha escluso Huawei dai fornitori del 5G, per timore di ingerenze della Cina
Top

Anche il Regno Unito ha escluso Huawei dai fornitori del 5G, per timore di ingerenze della Cina

Inoltre, dal 2027 dovranno essere rimosse anche tutte le tecnologie e i componenti ancora attivi forniti da Huawei alle reti britanniche, compreso il 4G. 

Huawei
Huawei
Preroll

globalist Modifica articolo

14 Luglio 2020 - 14.38


ATF

La compagnia cinese Huawei, che già qualche giorno è stata esclusa da Tim dalla lista dei possibili candidati per installare in Italia e in Brasile la rete 5G, è stata esclusa anche da quella del Regno Unito e, inoltre, dal 2027 dovranno essere rimosse anche tutte le tecnologie e i componenti ancora attivi forniti da Huawei alle reti britanniche, compreso il 4G. 
La decisione, come ha comunicato il Ministro delle questioni digitali Oliver Dowden, ritarderà di un anno l’installazione del 5G nel paese. Motivo dell’esclusione sono state le analisi delle agenzie di Intelligence che hanno confermato possibili rischi per la sicurezza nazionale nell’affidare a Huawei, strettamente legata al regime cinese, le reti di comunicazione. 

Leggi anche:  Il principe William rompe il riserbo e invoca il cessate il fuoco a Gaza: "Terribile costo di vite umane"
Native

Articoli correlati