Top

Rappresaglia razzista: abbattuta la statua dall'attivista nero che si batte contro la schiavitù

Frederick Douglass, ex schiavo, pronunciò un discorso contro le ingiustizie il 5 luglio 1852 per riflettere, dopo la festa nazionale del 4 luglio, sui significati della patria

Distrutta la statua di Frederick Douglass
Distrutta la statua di Frederick Douglass

globalist

6 Luglio 2020 - 20.48


Preroll

La rappresaglia di razzisti e suprematisti bianchi; una statua raffigurante l’attivista nero Frederick Douglass che si battè per l’abolizione della schiavità nel XIX secolo è stata abbattuta nello stato di New York.
Stando alle prime informazioni sembra che il monumento sia stato abbattuto il 5 luglio, nell’anniversario di un famoso discorso dell’ex schiavo, pronunciato nel 1852.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La statua, che si trova nella città di Rochester, potrebbe essere stata vandalizzata come vendetta per gli attacchi ai monumenti di personaggi legati allo schiavismo.

Middle placement Mobile

Il leader del gruppo che ha eretto la statua, Carvi Eison, ha detto che un nuovo monumento a Douglass verrà innalzato al più presto.

Dynamic 1

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile