Top

Sei leghista? Non ti affitto la camera: polemica a Bruxelles

Jessica Polo, assistente di un europarlamentare in cerca di alloggio a Bruxelles, si è vista recapitare questo messaggio come risposta alla sua richiesta di informazioni su un appartamento

Paolo Borchia con Jessica Polo
Paolo Borchia con Jessica Polo

globalist Modifica articolo

13 Giugno 2019 - 19.20


Preroll

La nuova assistente del deputato europeo della Lega Paolo Borchia, Jessica Polo, giovanissima consigliera comunale di Minerbe, si è vista recapitare questo messaggio da un affittuario italiano a Bruxelles che ha risposto alla sua richiesta di affittare un appartamento nella capitale belga per svolgere il suo lavoro: “Questa casa è di sinistra, dove le opinioni politiche contano molto”.
Sono cose che fanno soltanto sorridere – commenta Jessica Polo contattata da L’Arena – Mi ero rivolta ad affittacamere italiani, scrivendo nella nostra lingua. Vorrà dire che ora non mi rivolgerò più a connazionali”.
Meno ironici gli altri colleghi del Carroccio, tra cui lo stesso Paolo Borchia, che aveva fornito a Jessica i contatti di proprietari di case italiani. Il deputato leghista ha subito pubblicato sui suoi social gli screenshot delle conversazioni tra la ragazza e l’affittacamere, per esprimere tutta la sua indignazione.
“Io ho vissuto in passato a Barcellona e Bruxelles – ribadisce Borchia al quotidiano veronese – ma la mia opinione politica non ha mai ostacolato la ricerca di un appartamento”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile