Top

Morti per la libertà: i curdi ricordano i nuovi martiri di Afrin

Il Movimento Rivoluzionario Unito dei popoli, la componente comunista della Resistenza, ha reso noti i nomi di alcuni dei combattenti uccisi dai turchi e dalle bande jihadiste

<picture> Curdi uccisi ad Afrin </picture>
Curdi uccisi ad Afrin

globalist

10 Maggio 2018


Preroll

Tanti sono stati i morti ad Afrin. Molti civili, altri combattenti delle Ypg e Ypj. Man mano le force curde sono riuscite a identificare alcuni dei loro caduti.
Così il Movimento Rivoluzionario Unito dei popoli ha commemorato alcuni dei combattenti caduti nella lotta contro l’esercito turco e le bande jihadista riunite sotto le insegne del sedicente Libero Esercito Siriano: Ulaş Bardakçı, Tirej Alişer, Özgür Avaroni, Zeynel Seyid Rıza, Sinan Ateş, Taylan Demircioğlu, Nurhak Cem e Bayram Ali Akdeniz.
Ad Afrin l’occupazione continua. Nell’indifferenza. Ma non ci tutti

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage