Accusato di molestie: si uccide un ministro gallese
Top

Accusato di molestie: si uccide un ministro gallese

Carl Sargeant si era dimesso pochi giorni fa dopo essere stato sospeso dal partito Laburista dopo che alcune donne lo hanno accusato di molestie

Carl Sargeant
Carl Sargeant
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Novembre 2017 - 14.22


ATF

Che le accuse siano vere o meno, non è certo bello pensare che qualcuno si tolga la vita perché non regge alla vergogna. 

E’ stato trovato morto Carl Sargeant, l’ex ministro gallese chiamato in causa nello scandalo delle molestie sessuali che ha sconvolto la politica britannica. Sargeant si era dimesso pochi giorni fa dopo essere stato sospeso dal partito Laburista. 

Lo scandalo molestie, che sta travolgendo il mondo politico britannico, registra oggi un risvolto estremo. Carl Sargeant era un ministro laburista per le Comunità e l’Infanzia. Era stato sospeso quattro giorni fa per comportamento inappropriato nei confronti di alcune donne. Aveva 42 anni era sposato e padre di due figli, era sotto inchiesta per una serie di “incidenti”, dopo che alcune donne lo hanno accusato di molestie.  

Leggi anche:  La fidanzata di 16anni si toglie la vita, un 22enne non ha retto al dolore e ha fatto lo stesso: la tragedia a Veroli
Native

Articoli correlati