Gli ultras (fascisti) dell'Ascoli: diserteremo gli spalti durante la riflessione su Anna Frank
Top

Gli ultras (fascisti) dell'Ascoli: diserteremo gli spalti durante la riflessione su Anna Frank

Il gruppo già tristemente noto per i suoi atteggiamenti considera un 'disonore' la commemorazione di una ebrea.

La tifoseria dell'Ascoli
La tifoseria dell'Ascoli
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Ottobre 2017 - 18.00


ATF

Gli Ultrà (a larga presenza filo-fascista) dell’Ascoli entreranno nella curva sud per assistere alla partita di serie B Ascoli-Ternana “dopo il minuto di riflessione deciso dalla Lega” per gli adesivi antisemiti comparsi all’Olimpico.
Un gesto irresponsabile messo nero su bianco in un post su Facebook firmato dagli Ultrà 1898. “Non vogliamo essere complici di un teatrino mediatico e istituzionale che dimentica i terremotati e i nostri anziani ma è sempre prontissimo a strumentalizzare una decina di adesivi”.
Ovviamente, come tutti i fascisti, i nazistelli e gli estremisgti di destra, anche gli ultras ascolani hanno alzato un piccolo polverone demagogico e mediatico per nascondere l’unico e vero argomento: sono razzisti e anti semiti e per loro è un disonore partecipare alla commemorazione di una ebrea. Uno schifo.

Leggi anche:  E' morto Mattia Giani, il 25enne del Castelfiorentino aveva accusato un malore in campo
Native

Articoli correlati