Top

La rivoluzione bolscevica fu un crimine, è ora di seppellire Lenin

Richiesta deputato della Duma Ivan Sukharev alla presidente del Consiglio Federale Valentina Matviyenko.

Manifestazioni pro Lenin
Manifestazioni pro Lenin

globalist Modifica articolo

13 Marzo 2017 - 12.12


Preroll

Proposte del genere ne sono state fatte molte anche in passato. Ma è evidente che adesso potrebbe diventare possibile; ora che in Russia si celebra il 100° anniversario della Rivoluzione è arrivato il momento di «smantellare» il mausoleo di Lenin sulla piazza rossa e «tumulare» finalmente il corpo del padre della rivolta bolscevica con il rito ortodosso.
È quanto ha chiesto il deputato della Duma Ivan Sukharev alla presidente del Consiglio Federale – il Senato russo – Valentina Matviyenko.
«La rivoluzione bolscevica – ha deto – è stata essenzialmente un crimine contro lo Stato. Ora noi viviamo in una nazione totalmente diversa ma il suo capo ancora si trova nel pieno centro della capitale: dobbiamo procedere alla riconciliazione fra bianchi e rossi e seppellire il leader bolscevico col rito ortodosso. La stessa chiesa ortodossa è a favore di questa posizione”.
La maggior parte dei russi crede che la salma di Vladimir Lenin debba essere seppellita. Secondo i risultati di un recente sondaggio del Centro russo di studio dell’opinione pubblica, il 60% degli intervistati ha espresso questa opinione.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile