Vescovo accusato di una relazione segreta, il Papa lo trasferisce
Top

Vescovo accusato di una relazione segreta, il Papa lo trasferisce

Cambio di incarico per Mons. Javier Salinas Viñals dopo le dimissioni. Lo scorso dicembre era stato accusato di aver avuto una storia con la sua segretaria.

Mons. Javier Salinas Viñals
Mons. Javier Salinas Viñals
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Settembre 2016 - 19.36


ATF

Giro di incarichi ecclesiali in Spagna. Il vescovo di Maiorca Javier Salinas Viñalsè stato assegnato alla diocesi di Valencia, come ausiliare, e al suo posto è andato un amministratore apostolico. Stando al Bollettino vaticano, che aggiorna quotidianamente sulle nomine e le rinunce, si tratterebbe di una delle consuete operazioni di avvicendamento nelle diocesi. Ma la stampa spagnola accosta la decisione del Vaticano allo scandalo che alla fine dello scorso anno aveva investito il vescovo dell’isola spagnola.
Papa Francesco ha dunque trasferito il vescovo di Maiorca, mons. Javier Salinas Vinals, all’incarico di vescovo ausiliare di Valencia. Nella sede vacante della diocesi di Maiorca è stato nominato come amministratore apostolico mons. Sebastià Taltavull Anglada, che era vescovo ausiliare a Barcellona.
La stampa spagnola. La notizia è subito rimbalzata sui siti di informazione spagnola che ricordano come, lo scorso dicembre, il vescovo era stato accusato di aver avuto una relazione con la sua segretaria; l’attacco al prelato arrivava dallo stesso marito della donna che accusava il vescovo di aver rovinato il suo matrimonio. Ma mons. Salinas ha sempre respinto queste accuse.
Le dimissioni. Sempre secondo la stampa ispanica, la Conferenza episcopale spagnola aveva comunicato la rinuncia da parte di mons. Salinas al suo incarico a Maiorca negli scorsi giorni. Dimissioni che sono state accettate dal Papa, che lo ha scelto per un altro incarico. Nel Bollettino vaticano non sono indicate le motivazioni del trasferimento.
In una lettera ai suoi fedeli mons. Salinas si congeda ringraziandoli della loro accoglienza (era a Maiorca dal 2012) chiedendo scusa “se ho offeso qualcuno o ho dato motivi di preoccupazione”.
 “Vi informo che il Santo Padre si è compiaciuto di accettare le mie dimissioni da questa amata sede. Una decisione che ho preso liberamente, dopo aver pregato il Signore, guardando al meglio per la diocesi”, ha scritto il vescovo. Nella lettera – pubblicata dal sito di informazione vaticana in lingua spagnola ‘Religion Digital’ – accenna alla sua nuova posizione come vescovo ausiliare di Valencia, che accetta “con sentimenti di obbedienza filiale e di gratitudine al Santo Padre”, e “cordiale gratitudine” al cardinale Antonio Canizares, di cui sarà collaboratore

Leggi anche:  La Spagna ribadisce l'impegno contro l'impunità e con la giustizia penale internazionale
Native

Articoli correlati