I soldi prestati alla Grecia non saranno restituiti
Top

I soldi prestati alla Grecia non saranno restituiti

La pensa così il 65% di cittadini italiani, il 72% degli spagnoli, addirittura l'85% dei francesi e l'84% dei tedeschi, secondo un sondaggio europeo Ifop-Fiducial.

I soldi prestati alla Grecia non saranno restituiti
Preroll

redazione Modifica articolo

24 Giugno 2012 - 08.41


ATF

La Grecia non ce la farà a rispettare gli impegni presi, riuscendo a rimanere nell’eurozona. E’ quanto viene fuori da un sondaggio europeo Ifop-Fiducial, pubblicato contemporaneamente dal Corriere della Sera, dal giornale spagnolo Abc, dal francese Journal di Dimanche e da quello tedesco Bil am Sontag. “I soldi prestati alla Grecia sono soldi persi”. Così pensa il 65% di cittadini italiani, il 72% degli spagnoli, addirittura l’85% dei francesi e l’84% dei tedeschi.

Il sondaggio, effettato dal 18 al 21 giugno scorsi e basato su un campione di 1.001 francesi, 1.003 tedeschi, 976 spagnoli e 967 italiani, parla chiaro: la Grecia non riuscirà a rimborsare i soldi presi, nonostante resti ancorata alla moneta unica. E anche l’opinione secondo la quale il nuovo governo greco riuscirà a diminuire il debito e il deficit, nonostante gli aiuti dell’Europa, resta minoritario, tranne nel nostro Paese, nel quale il 56% degli intervistati è convinto del contrario. Mentre la Francia si attesta ad un 39%, 27% in Germania, e 44% in Spagna.

Leggi anche:  In Germania legalizzata la cannabis ricreativa

E chi pensa che i greci debbano essere espulsi dall’eurozona, nel caso di un suo fallimento sono in molti. Tra i più decisi ci sono i tedeschi con un 78% e i francesi con il 65%. Le pensa così anche il 51% degli spagnoli e il 49% degli italiani. Le stessa domanda posta nel novembre del 2011, indicava però un diverso risultato. In quel caso era l’81% dei cittadini tedeschi a dire che la Grecia sarebbe dovuta essere esclusa dalla moneta unica, mentre i francesi erano il 73%. E sul fronte del ritorno alle monete nazionali, la maggioranza degli interpellati ha risposto negativamente. Il 74% dei francesi non vuole tornare al franco, ma anche il 75% preferisce l’euro, a seguire ci sono gli italiani con un 72% degli italiani, mentre in Germania il 61% si e’
detto contrario al ritorno del marco.

Native

Articoli correlati