Incredibile Cr7, gli fischiano un rigore a favore ma lui ammette: "Non è fallo"
Top

Incredibile Cr7, gli fischiano un rigore a favore ma lui ammette: "Non è fallo"

L’arbitro cinese Ma Ning fischia un calcio di rigore per un contatto sospetto in area tra CR7 e un difensore del Perspolis, quando lo stesso portoghese gli ha fatto chiaramente segno di non esser stato toccato.

Incredibile Cr7, gli fischiano un rigore a favore ma lui ammette: "Non è fallo"
Il gesto di CR7 all'arbitro
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Novembre 2023 - 10.17


ATF

Cristiano Ronaldo ha dimostrato tutto il suo fair play durante una partita della Champions League asiatica tra il suo Al Nassr  e il Persepolis. L’arbitro cinese Ma Ning aveva appena fischiato un calcio di rigore per un contatto sospetto in area tra CR7 e il difensore Soroush Rafiei, quando lo stesso portoghese gli ha fatto chiaramente segno di non esser stato toccato.

Appena caduto a terra dopo il tackle del giocatore iraniano all’inizio della partita, Ronaldo è balzato in piedi, agitando il dito verso l’arbitro per indicare che al suo club non doveva essere assegnato un rigore.

La partita a Riyadh, penultimo turno della fase a gironi della Champions League asiatica, è terminata 0-0, anche se l’Al Nassr ha giocato per lunghi periodi in 10 uomini contro 11 dopo l’espulsione del difensore Ali Lajimi al 17° minuto.

L’attaccante portoghese, uscito per un infortunio al collo a dieci minuti dal termine dopo uno scontro con il portiere del Persepolis, si è già assicurato un posto negli ottavi di finale della competizione.

Leggi anche:  Roma-Torino, alle 18.30 dallo Stadio Olimpico: ecco come vederla in streaming gratis
Native

Articoli correlati