Top

Come cambia la Juventus dopo l’acquisto di Manuel Locatelli

Manuel Locatelli sarà un nuovo giocatore della Juventus e cresce l’interesse nei confronti della Vecchia Signora che con l’acquisto del classe 1998 ex Milan cambierà e non poco.

Manuel Locatelli

globalist

31 Agosto 2021


Preroll

Dopo settimane, mesi, in cui si sono rincorse le voci più disparate e in cui Locatelli è stato dapprima accostato all’Arsenal e, poi, alla Juventus, è giunta la notizia che tutti i tifosi bianconeri stavano aspettando. Manuel Locatelli sarà un nuovo giocatore della Juventus e cresce l’interesse nei confronti della Vecchia Signora che con l’acquisto del classe 1998 ex Milan cambierà e non poco.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile

Locatelli arriva in prestito con obbligo di riscatto

Dynamic 1

Con l’acquisto di Manuel Locatelli e le contestuali partenze da Milano di Hakimi e Lukaku, la Juventus secondo le quote sullo sport e scommesse torna a essere la favorita indiscussa per la vittoria dello scudetto. La volontà del giocatore di restare in Italia e di trasferirsi a Torino era nota da tempo, ma Juventus e Sassuolo avevano esigenze di bilancio differenti. Mentre i neroverdi avevano bisogno di contabilizzare l’operazione immediatamente, i bianconeri chiedevano una dilazione del pagamento nel corso del tempo e alla fine sono stati accontentati. La formula, così come accaduto negli anni scorsi con Federico Chiesa, è quella del prestito bienneale non oneroso con obbligo di riscatto incondizionato a 35 milioni a partire dal 2023. Per due stagioni Locatelli giocherà con la maglia della Juventus in maniera del tutto gratuita, con i bianconeri che dovranno pagare solo l’ingaggio del calciatore. I 35 milioni di euro verranno versati in un’unica tranche solo tra due anni, ovvero quando si spera che la situazione finanziaria dei bianconeri sarà più rosea. Resta invece da capire chi prenderà il posto del partente Cristiano Ronaldo che saluta Torino dopo tre anni e che tornerà al Manchester United, squadra con cui si è fatto conoscere nel calcio che conta dopo i suoi esordi nello Sporting Lisbona.

Dynamic 2

Allegri ora ha il centrocampista che aspettava

Massimiliano Allegri è stato accontentato e dalle prossime settimane potrà fare affidamento sul centrocampista che aspettava da tempo. Proprio quello di centrocampo era stato il reparto che l’anno passato aveva fornito le minori garanzie alla squadra di Andrea Pirlo che non era riuscita ad andare oltre al quarto posto. La qualificazione alla Champions conquistata in extremis ha comunque consentito alla Vecchia Signora di poter far respirare le proprie casse che da anni non se la passano benissimo e che continuano, comunque, a essere in difficoltà. C’è bisogno di una svolta profonda e una volta che è tramontato definitivamente il progetto Superlega, sono in molti a pensare che questa rivoluzione partirà dalle cessioni eccellenti. Come detto, Ronaldo pare il principale indiziato per essere sacrificato, ma non è da escludere che qualcuno tra Dybala e Morata possa essere ceduto in queste settimane. 

Dynamic 3

Nel frattempo, Allegri continua a lavorare con il gruppo a propria disposizione e sembra aver recuperato definitivamente Federico Bernardeschi che dopo la vittoria dell’Europeo con indosso la maglia azzurra è tornato all’ombra della Mole con uno spirito differente e si candida a recitare un ruolo da protagonista.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage