Top

Galli sulla pillola anti-Covid Pfizer: "Se mantenesse metà delle promesse risolverebbe tanti problemi"

L'ex direttore di Malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano: " Il meccanismo con cui questi farmaci agiscono dovrebbe garantirci contro tutte le varianti del virus attualmente note"

Galli sulla pillola anti-Covid Pfizer: "Se mantenesse metà delle promesse risolverebbe tanti problemi"
Paxlovid: pillola antivirale, ideata da Pfizer, contro il Covid

globalist

15 Dicembre 2021 - 15.17


Preroll

Gli studi clinici resi noti da Pfizer su Paxlovid, la sua pillola antivirale contro il coronavirus, hanno confermato l’efficacia l’efficacia del farmaco. Su questo argomento si è espresso Massimo Galli

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Se la pillola anti Covid sperimentale Pfizer mantiene metà delle promesse che sono previste ci potrebbe risolvere molti problemi. Il meccanismo con cui questi farmaci agiscono dovrebbe garantirci contro tutte le varianti del virus attualmente note. Non ci sono elementi che facciano pensare che una variante, compresa Omicron, possa rispondere meno di un’altra a questo medicinale o all’altro che è stato annunciato”. Così Massimo Galli, già direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano.

Middle placement Mobile

“Si tratta di un farmaco che viene dato alle persone con infezione iniziale che rischiano di fare una brutta malattia, non indiscriminatamente a tutti quelli che hanno contratto il virus. Allo stato attuale c’è da aspettarsi che possa funzionare. Ma al momento sono solo annunci. Aspettiamo dati più concreti”, ha concluso Galli.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage