Berlusconi non crede più al Covid clinicamente inesistente: "Restate a casa"

Il padrone di Forza Italia lancia un appell: "Invitiamo, ancora una volta, gli italiani a uscire di casa solo se strettamente necessario".

Berlusconi e Zangrillo

Berlusconi e Zangrillo

globalist 19 ottobre 2020
Chissà cosa dirà il suo medico di fiducia Zangrillo che gli ha salvato la vita (con gli altri colleghi del San Raffaele) mentre prima diceva che il virus era clinicamente inesistente e aveva definito ‘terrorismo’ l’ipotesi greca di non far sbarcare turisti italiani in estate.
"Ribadiamo anche il nostro appello agli italiani, che in larga maggioranza stanno rispettando le indicazioni delle autorità sanitarie, affinché con i loro comportamenti, continuino a dare il loro contributo al fine di contrastare e di limitare la diffusione del virus. E li invitiamo, ancora una volta, a uscire di casa solo se strettamente necessario". Lo ha scritto su Facebook il padrone di Forza Italia Silvio Berlusconi.