Fiano (Pd) sul coronavirus: "Il passo dalla paura al razzismo è brevissimo"

Il parlamentare democratico contro chi alimenta le paure irrazionali: "Solo alcuni possono dirci cosa fare: le autorità sanitarie, i medici, gli scienziati. Non i governatori leghisti delle regioni

Emanuele Fiano

Emanuele Fiano

globalist 4 febbraio 2020
Un attacco alla destra che fino all'altro ieri strizzava l'occhio ai no vax e che adesso chiede quarantene anche quando l'Istituto superiore di sanità non le ritiene necessarie.
"Il passo dalla paura al razzismo è brevissimo. In questi giorni del Coronavirus ci sono solo alcuni che possono dirci cosa fare: sono le autorità sanitarie, i ricercatori, i medici, gli scienziati. Non i governatori leghisti delle regioni. È una battaglia della razionalità contro l’irrazionalità. No alla psicosi, no alle fake news, no alla discriminazione dei cinesi".
Lo ha scritto su Facebook Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.