Mattarella è in Africa per parlare di guerra: "La strada intrapresa è sbagliata, serve un dialogo internazionale"
Top

Mattarella è in Africa per parlare di guerra: "La strada intrapresa è sbagliata, serve un dialogo internazionale"

Sergio Mattarella ad Accra: «La strada intrapresa in Europa, in Africa, in Medioriente della sopraffazione e della guerra è sbagliata, ribadiamo l'importanza di un dialogo internazionale collaborativo fra tutti».

Mattarella è in Africa per parlare di guerra: "La strada intrapresa è sbagliata, serve un dialogo internazionale"
Sergio Mattarella ad Accra, Ghana
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Aprile 2024 - 14.43


ATF

Sergio Mattarella è ad Accra, capitale del Ghana, dove ha incontrato l’omologo Nana Addo Dankwa Akufo-Addo. L’occasione per rilanciare un appello contro la guerra. «La strada intrapresa in Europa, in Africa, in Medioriente della sopraffazione e della guerra è sbagliata, ribadiamo l’importanza di un dialogo internazionale collaborativo fra tutti».

Il discorso si è poi logicamente spostato sul tema delle migrazioni. «L’Italia ospita una numerosa e apprezzata comunità ghanese, che è molto ben integrata e che contribuisce all’economia italiana e rappresenta un legame di amicizia tra Ghana e Italia. Tutto questo ci fa pensare naturalmente all’esigenza di affrontare insieme, globalmente il fenomeno migratorio, crescente e di grandi dimensioni, che va convertito da un fenomeno disordinato nelle mani crudeli di trafficanti di esseri umani in un fenomeno regolato da accessi legali, da ingressi regolari, autorizzati, concordemente definiti».

«È un obiettivo importante per dare spazio alle nostre giovani generazioni e alla collaborazione. Domani -ha annunciato il Capo dello Stato- visiterò il centro di formazione di Ashaiman, dove, con un progetto promosso dalla Confindustria, giovani ghanesi ricevono una formazione professionale per poi essere inseriti in aziende italiane nel nostro Paese. È un modo positivo di definire ed indicare come va affrontato il tema migratorio».

Leggi anche:  Strage fascista alla questura di Milano: così è stata ricordata da Mattarella
Native

Articoli correlati