Caso Delmastro, il M5s: "Avevamo ragione, ora deve dimettersi"
Top

Caso Delmastro, il M5s: "Avevamo ragione, ora deve dimettersi"

Caso Delmastro, il M5s: "Avevamo ragione nel denunciare quelle condotte, pericolose e offensive per il corretto funzionamento delle istituzioni. Ribadiamo dunque che Andrea Delmastro deve dimettersi dal delicato ruolo di sottosegretario alla Giustizia".

Donzelli e Delmastro
Delmastro e Donzelli
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Novembre 2023 - 17.03


ATF

Anche il M5s chiede le dimissioni di Andrea Delmastro, il sottosegretario alla Giustizia del governo Meloni rinviato a giudizio per rivelazione di segreto d’ufficio sul caso dell’anarchico Alfredo Cospito. Così le capogruppo del M5s nelle commissioni Giustizia di Camera e Senato, Valentina D’Orso e Ada Lopreiato. 

«Il rinvio a giudizio del sottosegretario Delmastro è solo l’ultimo passaggio di una vicenda gravissima prima di tutto sul piano istituzionale e politico. Il suo comportamento e quello del suo collega di partito Donzelli sono stati inqualificabili e per questo il M5s ha chiesto subito le dimissioni da sottosegretario per Delmastro e da componente del Copasir per Donzelli».

«Quanto deciso oggi dal Gup di Roma per noi è solo la conferma del fatto che avevamo ragione nel denunciare quelle condotte, pericolose e offensive per il corretto funzionamento delle istituzioni. Ribadiamo dunque che Andrea Delmastro deve dimettersi dal delicato ruolo di sottosegretario alla Giustizia».

Leggi anche:  Giuseppe Conte: "Con il Pd serve un progetto serio per mandare a casa Giorgia Meloni"
Native

Articoli correlati