Il M5s vuole entrare nei Verdi europei, ma arriva lo stop: "Divergenze sulla guerra in Ucraina"
Top

Il M5s vuole entrare nei Verdi europei, ma arriva lo stop: "Divergenze sulla guerra in Ucraina"

Il M5s vuole entrare nel gruppo Verdi al Parlamento europeo, ma dal co-presiente Lamberts arriva un primo stop: "Divergenze sulla visione geopolitca della guerra in Ucraina"

Il M5s vuole entrare nei Verdi europei, ma arriva lo stop: "Divergenze sulla guerra in Ucraina"
Giuseppe Conte
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Ottobre 2023 - 12.29


ATF

Il M5s di Giuseppe Conte vuole entrare nel gruppo Verdi al parlamento Europeo di Strasburgo. A frenarne l’adesione, però, potrebbero essere le differenti visioni sulla guerra in Ucraina. A sostenerlo è il co-presidente dei Verdi, Philippe Lamberts, in conferenza stampa a margine della plenaria del Parlamento europeo.

Con il M5s «ci sono state discussioni prima dell’estate, dobbiamo decidere quali saranno i prossimi passi. Presto ne discuteremo nel gruppo – in realtà credo stasera – e decideremo i prossimi passi, ma non posso ancora darvi alcuna conclusione. Quindi, processo in corso». 

«Penso che se si guardano le posizioni che i Verdi difendono in tutta Europa, e le posizioni che i Cinque Stelle difendono in Italia, penso che si possa vedere abbastanza bene quali sono i punti di convergenza e di divergenza, secondo me non ci vuole davvero il dottorato in scienze politiche per identificarli». Uno dei punti critici del dibattito sono le posizioni del M5S sulla «geopolitica» e l’Ucraina è «parte di questa», ha poi spiegato incalzato dai giornalisti.

Leggi anche:  Voto di scambio, il M5s: "Quadro sconfortante, ma il governo Meloni smantella gli strumenti di contrasto"
Native

Articoli correlati