Patto anti-inflazione, prezzi tagliati e bollino tricolore: ecco l'ultima trovata del governo
Top

Patto anti-inflazione, prezzi tagliati e bollino tricolore: ecco l'ultima trovata del governo

Patto anti-inflazione: "Questa è un'iniziativa che mi rende particolarmente orgogliosa” - ha dichiarato Giorgia Meloni. “Voglio ringraziare tutto il mondo produttivo, le filiere, tutte le realtà e le associazioni che hanno dato la loro disponibilità"

Patto anti-inflazione, prezzi tagliati e bollino tricolore: ecco l'ultima trovata del governo
Giorgia Meloni
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Settembre 2023 - 16.44


ATF

Patto anti-inflazione, si chiama così il provvedimento con il quale il governo Meloni ha deciso di tagliare il prezzo di alcuni beni di prima necessità, dal 1 ottobre fino alla fine del 2023. 

 “Questa è un’iniziativa che mi rende particolarmente orgogliosa” – ha dichiarato Giorgia Meloni. “Voglio ringraziare tutto il mondo produttivo, le filiere, tutte le realtà e le associazioni che hanno dato la loro disponibilità a sottoscrivere questo patto, uno strumento attraverso il quale noi lavoriamo insieme per calmierare i prezzi sui principali beni di largo consumo”.  

“Credo sinceramente che questa iniziativa vada al di là del valore economico che ha. Credo sia un bel messaggio alla nazione, un bel messaggio che diamo ai cittadini sulla capacità che l’Italia ha ancora, nei momenti di difficoltà, di lavorare insieme, di cercare di muoversi come una comunità per raggiungere degli obiettivi”. 

 “Il trimestre anti-inflazione inizierà domenica, il primo ottobre – dice il ministro delle Imprese e Made in Italy Adolfo Urso -, con il carrello tricolore, il carrello della spesa che è quello che più colpisce le famiglie italiane. I prodotti calmierati saranno sia alimentari che di largo consumo, dell’igiene e per l’infanzia. E’ importante che inizi domenica e che comprenda l’intero periodo natalizio”.

Leggi anche:  Autonomia, la Lega non indietreggia dal piano di disgregamento del Paese. Zaia: "Dobbiamo parlare al Sud"

Dal 1° ottobre al 31 dicembre ci sarà il cosiddetto “trimestre anti-inflazione”, con un paniere di prodotti alimentari di base e di largo consumo a prezzi ribassati o calmierati. Sugli scaffali dei supermercati molti beni di prima necessità saranno scontati del 10%, per un risparmio medio a famiglia di 150 euro sulla spesa totale e di 100 euro se si considera la sola spesa alimentare. I prodotti scontati saranno oggetto di una pubblicità progresso finanziata dalla presidenza del Consiglio e saranno provvisti di un apposito bollino tricolore “anti-inflazione” autorizzato dal governo.

Native

Articoli correlati