De Luca (M5s): "Se vogliamo che la Sanità funzioni, la politica deve togliersi di mezzo"
Top

De Luca (M5s): "Se vogliamo che la Sanità funzioni, la politica deve togliersi di mezzo"

Sanità pubblica, Antonio De Luca (M5s): «Lo diciamo da sempre: la politica deve andare via dalla sanità, se vogliamo questa funzioni».

De Luca (M5s): "Se vogliamo che la Sanità funzioni, la politica deve togliersi di mezzo"
Antonio De Luca
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Settembre 2023 - 16.53


ATF

Il capogruppo della M5S in Sicilia, Antonio de Luca, componente della commissione Salute di palazzo dei Normanni e coordinatore della commissione sui Pronto soccorso, ha parlato della situazione precaria della Sanità Pubblica italiana e delle responsabilità della politica.

«Lo diciamo da sempre: la politica deve andare via dalla sanità, se vogliamo questa funzioni. E lo spettacolo indecente che sta caratterizzando in queste ore la spartizione delle poltrone che la governeranno, tra i partiti che sostengono Schifani, è a dir poco indecente, specie se si considera che ciò avviene mentre il sistema sta praticamente collassando. Ai partiti diciamo: occhio alle nomine, all’Ars non faremo sconti sui curricula e sulle competenze. Sappiamo che il parere della commissione non è vincolante sulle scelte, però siamo pronti a denunciare pubblicamente la minima stortura».

«A tutto c’è un limite, ma il governo Schifani lo sta ampiamente oltrepassando. I partiti della maggioranza, anziché pensare a come dare risposte ai cittadini, che trovano sempre crescenti difficoltà a curarsi a causa dell’interminabile sequela di disservizi che incontrano, pensano solo a litigare. E la cosa sta penalizzando non solo la sanità, ma anche l’attività parlamentare, prova ne sia che questa settimana, per trovare a sala d’Ercole un deputato della maggioranza, lo dovevi cercare col lanternino. Finché, infatti, non saranno decisi i nomi dei diciotto manager di Asp ed aziende ospedaliere, all’Ars non si voterà nulla di veramente importante».

Leggi anche:  Autonomia, Vincenzo De Luca: "E' in atto un contro-Risorgimento, rischi mortali per l'unità d'Italia"
Native

Articoli correlati