Magi (+Europa): "Lo scontro Trudeau - Meloni sui diritti Lgbti+ ? Che imbarazzo..."
Top

Magi (+Europa): "Lo scontro Trudeau - Meloni sui diritti Lgbti+ ? Che imbarazzo..."

Riccardo Magi (+Europa): "Da italiano e da europeo sono sinceramente imbarazzato. Siamo nel 2023, al G7, tra i grandi del mondo, e ancora dobbiamo essere richiamati per i diritti negati alla comunità Lgbti+"

Magi (+Europa): "Lo scontro Trudeau - Meloni sui diritti Lgbti+ ? Che imbarazzo..."
Riccardo Magi
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Maggio 2023 - 11.03


ATF

Lo scambio di battute al veleno sulle tematiche Lgbti+ tra Giorgia Meloni e Justin Trudeau, durante il bilaterale di Hiroshima all’interno della riunione del G7, ha mostrato ancora una volta la debolezza del governo italiano nel panorama internazionale. Il segretario e deputato di +Europa, Riccardo Magi, ha pubblicato un post a riguardo.

«Da italiano e da europeo sono sinceramente imbarazzato. Siamo nel 2023, al G7, tra i grandi del mondo, e ancora dobbiamo essere richiamati per i diritti negati alla comunità Lgbti+. Imbarazzato perché rispetto al Canada e a un premier liberale, quale è Justin Trudeau, che nel corso della sua amministrazione ha legalizzato la cannabis, l’Italia è il buco nero d’Europa sui diritti. Imbarazzato per le persone Lgbti+ che vivono in Italia e per l’isolamento internazionale a cui il governo Meloni sta relegando il nostro Paese».

Leggi anche:  Bonelli (Avs): "Le opposizioni inizino un confronto serrato per fermare la destra che vuole smantellare la Costituzione"
Native

Articoli correlati