Top

Mattarella: "Siamo in una transizione costante, non ci sono più periodi di lunga stabilità"

"Ci troviamo in un tempo di transizione che sta diventando sostanzialmente perenne. La transizione non è più immaginabile come nei secoli passati come il passaggio da una lunga stagione stabile e consolidata ad un'altra altrettanto lunga".

Mattarella: "Siamo in una transizione costante, non ci sono più periodi di lunga stabilità"
Sergio Mattarella

globalist Modifica articolo

1 Dicembre 2022 - 12.36


Preroll

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto al Teatro Valli di Reggio Emilia all’inaugurazione del nuovo anno accademico e ha parlato del difficile momento che il mondo sta attraversando. A qualsiasi livello.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Ci troviamo in un tempo di transizione che sta diventando sostanzialmente perenne. La transizione non è più immaginabile come nei secoli passati come il passaggio da una lunga stagione stabile e consolidata ad un’altra altrettanto lunga, stabile e consolidata».

Middle placement Mobile

«Ma in realtà i mutamenti così veloci e profondi che intervengono costantemente fanno sì che il tempo di transizione sia costante, si tratti di un cammino costante di avanzamento e adeguamento. In fondo è un mondo molto più giovane che i giovani possono comprendere meglio di noi anziani di questo nuovo ritmo che presenta la convivenza umana». 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile