Top

Ascani (Pd) "Calenda ha chiesto i voti per Draghi e li usa per fare la stampella di Meloni"

Anna Ascani, vicepresidente del Partito Democratico, attacca Carlo Calenda che è andato da Giorgia Meloni proponendo una sorta di patto di non belligeranza

Ascani (Pd) "Calenda ha chiesto i voti per Draghi e li usa per fare la stampella di Meloni"
Anna Ascani

globalist Modifica articolo

29 Novembre 2022 - 17.39


Preroll

Calenda e Pd ai ferri corti dopo la scelta del leader di Azione di ‘inciuciare’ (anche se lui dà una spiegazione diversa) con il governo Meloni.

OutStream Desktop
Top right Mobile


«Calenda ha chiesto voti per Draghi, li usa per fare la stampella al Governo di destra di Giorgia Meloni. È triste dover dire `lo avevamo detto´». Così in un tweet Anna Ascani, vicepresidente del Partito Democratico. 

Middle placement Mobile

Le parole di Mariastella Gelmini

Dynamic 1

“L’evidente nervosismo da parte di alcuni esponenti della maggioranza e delle altre opposizioni sull’incontro fra Carlo Calenda e Giorgia Meloni dimostra che siamo nel giusto”. Così Mariastella Gelmini, vicesegretario e portavoce di Azione.

«Non diamo lezioni ma neppure siamo disponibili a prenderle: avanzare delle proposte è il nostro modo responsabile di fare opposizione, se ne facciano entrambi una ragione. E se nell’esecutivo c’è qualcuno disponibile ad ascoltare, non si capisce perché non dovremmo farlo. Non cerchiamo strapuntini di governo, né abbiamo intenzione di sostenerlo o votare una manovra i cui fondamenti non condividiamo. Ma se possiamo riuscire a migliorarla, anche solo in parte, avremmo semplicemente fatto il nostro dovere. Non lasceremo niente di intentato per il bene del Paese”.

Dynamic 2

Ecco perché Anna Ascani ha criticato Calenda

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile