Top

Anche oggi Calenda attacca il Pd: "Fatela finita di parlare di allarme democratico"

Continua la strategia del leader di Azione Carlo Calenda di attaccare frontalmente il Pd e Enrico Letta

Anche oggi Calenda attacca il Pd: "Fatela finita di parlare di allarme democratico"

globalist Modifica articolo

9 Settembre 2022 - 18.42


Preroll

Calenda pensa che questa strategia stia pagando e continua. «Quello che io dico è: attenzione, fatela finita di parlare dell’allarme democratico: ieri Letta ha detto che ci vogliono 1000 bar per 1000 borghi storici, che li finanzia lo Stato, ma ci sono i bar che stanno chiudendo 1000 al giorno». A criticare il segretario del Pd è stato a Mestre il leader di Azione, Carlo Calenda.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Oggi è sul bus quello elettrico, poi domani dirà che c’è un problema col presidenzialismo – ha aggiunto – , la Meloni parla di bicamerale e presidenzialismo, ma di che state parlando?». Per Calenda «se non si interviene rapidissimamente sulla questione energetica, anche andando a Piombino a spiegare perché quel rigassificatore per noi vuol dire avere ancora gas a marzo. Questo è il tema e lo possiamo fare solo mettendoci la faccia». Calenda ha poi criticato il leader della Lega. «Ma di che stiamo parlando, ancora con Salvini che va a baciare le mucche e a salutare i prosciutti? – si è domandato – Siamo nella peggiore situazione che l’Italia ha avuto dal dopo guerra».

Middle placement Mobile

«Abbiamo l’italiano più illustre alla guida di questo Paese, lo hanno fatto cadere, beh, che Dio ce lo preservi e cerchiamo di tenercelo per la prossima legislatura – ha concluso – . E chi vota il terzo polo, questo è il messaggio che diamo: noi cercheremo di tenere Mario Draghi». 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile