Top

Ucraina, Bersani: "Il rischio che la guerra diventi cronica c'è"

Pierluigi Bersani, parlamentare e fondatore di Articolo 1, si augura che la guerra non duri a lungo: "L'ideale è il cessate il fuoco subito e tutto quello che resta in sospeso, il Donbass, la Crimea e la neutralità, venga affidato ai negoziati"

Ucraina, Bersani: "Il rischio che la guerra diventi cronica c'è"
Pierluigi Bersani

globalist Modifica articolo

23 Maggio 2022 - 18.33


Preroll

Pierluigi Bersani, parlamentare e fondatore di Articolo 1, spiega quali sono i rischi di un conflitto di lunga durata: “Il rischio più grande adesso è che questa guerra diventi cronica, si cronicizzi”. Bersani ha parlato a Bologna a margine della presentazione del libro di Stefano Passigli `Elogio della prima Repubblica´ in merito al conflitto in corso in Ucraina.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Spero che non ci sia chi pensa che convenga tirarla lunga – osserva – perché, sia chiaro, tirandola lunga si corrono dei rischi di escalation ogni giorno e l’occidente, l’Europa e gli Stati Uniti, si tirano in casa dei problemi molto seri. L’ideale – sottolinea Bersani – è il cessate il fuoco subito e tutto quello che resta in sospeso, il Donbass, la Crimea e la neutralità, venga affidato a dei negoziati, a delle pressioni internazionali, anche a delle sanzioni ma non più alle armi», conclude.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile