Calenda: "L'embargo sul gas russo si deve fare, ma non è possibile immediatamente"
Top

Calenda: "L'embargo sul gas russo si deve fare, ma non è possibile immediatamente"

Il leader di Azione: "Si può arrivare in 12 mesi allo stop al gas russo, noi abbiamo proposto al governo un piano: bisogna essere seri".

Calenda: "L'embargo sul gas russo si deve fare, ma non è possibile immediatamente"
Carlo Calenda
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Aprile 2022 - 18.18


ATF

Il segretario di Azione Carlo Calenda, in un’intervista a L’Aria Che Tira, sulla possibilità dell’embargo sul gas russo ha dichiarato che “non è solo possibile, si deve fare” ma pensa che “non sia possibile farlo immediatamente e totalmente come nell’emendamento votato dal Parlamento europeo”. 

“Del resto” ha continuato Calenda, “il Consiglio Europeo  non è riuscito a vararlo immediatamente nemmeno sul carbone. Se in tempo di guerra si dice una cosa va mantenuta, per levare il gas russo bisogna riaprire le centrali a carbone”. 

“Si può arrivare in 12 mesi allo stop al gas russo, noi abbiamo proposto al governo un piano: bisogna essere seri”, ha aggiunto.

Leggi anche:  Calenda si lecca le ferite e accusa: "Bonino non fa i partiti con nessuno, Renzi prima li fa poi li disfa..."
Native

Articoli correlati