Top

Boldrini: "Salvini fa distinzioni tra i rifugiati, è solo un razzista"

L'ex Presidente della Camera: "Nel mondo ci sono molti regimi dittatoriali e molti conflitti che generano milioni di rifugiati. Chi nega questo, altera la realtà, compie una discriminazione tra persone bisognose"

Boldrini: "Salvini fa distinzioni tra i rifugiati, è solo un razzista"
Laura Boldrini

globalist Modifica articolo

18 Marzo 2022 - 14.55


Preroll

Salvini ci ha messo poco a dismettere gli abiti da francescano pacifista e a riprendere quelli soliti: su Twitter il leader leghista, investito negli scorsi giorni dalla polemica per quanto accaduto in Polonia, dove sperava di fare una passerella di solidarietà ma è stato invece sbeffeggiato da un sindaco polacco, scrive infatti che far sbarcare decine di migliaia di clandestini, che spesso piuttosto la guerra ce la portano in Italia, è indegno, per un Paese e per un ministro”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Al di là del cattivo gusto di utilizzare la parola ‘guerra’ in uno scenario dove le bombe, in Europa, stanno volando sul serio per colpa di Putin (che Salvini e tutta la destra prendevano a modello non più tardi di due settimane fa), la retorica della presunta ‘invasione’ di migranti in Italia lascia davvero il tempo che trova davanti a un’invasione reale come quella che sta accadendo in Ucraina. 

Middle placement Mobile

L’ex Presidente della Camera Laura Boldrini risponde così al tweet di Salvini: “Nel mondo ci sono molti regimi dittatoriali e molti conflitti che generano milioni di rifugiati. Chi nega questo, altera la realtà, compie una discriminazione tra persone bisognose di protezione e finisce per dimostrare solo razzismo. Altra pessima uscita di Salvini”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile