Top

De Magistris annuncia un nuovo soggetto politico: "Un movimento di non allineati contrari a liberismo e draghismo"

L'ex sindaco di Napoli ha parlato a La7 del soggetto politico al quale sta lavorando.

De Magistris annuncia un nuovo soggetto politico: "Un movimento di non allineati contrari a liberismo e draghismo"
Luigi De Magistris

globalist

9 Febbraio 2022 - 17.34


Preroll

Dopo l’esperienza della Calabria un nuovo soggetto politico a sinistra? Sembra proprio di sì.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Un movimento “che metta insieme tutti i ‘non allineati’: i comitati, le associazioni, i movimenti, pezzi di partito e pezzi di società civile, amministratori e liste civiche che in questi anni non si sono piegati alle politiche liberiste”. Questa la descrizione che l’ex sindaco di Napoli Luigi de Magistris fa del soggetto politico al quale sta lavorando.

Middle placement Mobile

Intervenuto a “Tagadà” su La7, de Magistris ha detto di ritenere che “nel ‘Draghismo’ c’è un modello che ci sta portando alla rovina” e ha illustrato i punti principali sui quali lavorare, a partire “dall’attuazione della Costituzione, una cosa che in Italia non ha mai fatto nessuno. In questo momento di pandemia – ha aggiunto – perché non mettiamo al centro il salario minimo e la riduzione degli orari di lavoro? Perché non poniamo il tema del diritto alla casa, quando abbiamo persone con 100 proprietà immobiliari e coppie giovani che non possono andare a convivere perché non hanno un tetto?”

Dynamic 1

Ha poi aggiunto: “Vogliamo porre il tema della lotta alla mafia e alla corruzione, nel momento in cui c’è il Pnrr, come una priorità e non come una cosa di nicchia da lasciare solo ai magistrati? E poi c’è il tema dell’ambiente, mentre il Governo Draghi vuole privatizzare tutto, anche l’acqua pubblica”. Sulla collocazione nello schieramento politico, de Magistris ha spiegato che “con i canoni tradizionali sarebbe sicuramente un movimento che chiameremmo di sinistra, ma anche quello è un termine che la sinistra ha svuotato, perché il Pd non è un partito di sinistra ma è un partito di centro. Noi, in una grande città come Napoli, abbiamo avuto tutto il ‘Draghismo’ all’opposizione e in Calabria, con questa esperienza di base, abbiamo raggiunto il 17%. Pensiamo che spostare il baricentro verso queste posizioni significa poi poter fare una coalizione spostando anche altri partiti finalmente su posizioni non solo di centro”

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile