Marcucci: "Il M5s deve divorziare da Travaglio"
Top

Marcucci: "Il M5s deve divorziare da Travaglio"

Il senatore dem: "Il Pd stesso deve recuperare per intero l'orgoglio delle sue radici costituzionali, che sono profondamente garantiste"

Andrea Marcucci, senatore del Pd
Andrea Marcucci, senatore del Pd
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Novembre 2021 - 08.30


ATF

Per Andrea Marcucci, senatore del Pd, l’asse MoVimento 5 Stelle – Marco Travaglio dovrebbe cessare d’esistere.
“Il M5S deve dire chiaramente che la stagione di ‘Bibbiano’, della forca preventiva in piazza, del matrimonio con Marco Travaglio, è tramontata. Il Pd stesso deve recuperare per intero l’orgoglio delle sue radici costituzionali, che sono profondamente garantiste”.
Lo dice il senatore dem Andrea Marcucci in un’intervista al quotidiano Il Riformista. “Le affermazioni del deputato Ferraresi sono state di inaudita gravità – ha continuato – non mi è piaciuto neanche il successivo silenzio del M5S. Io sono tra coloro che hanno molto apprezzato le scuse del ministro Di Maio. Ho pensato che quell’ammissione di responsabilità fatta pubblicamente dall’esponente 5 Stelle corrispondesse ad una decisa inversione di tendenza di tutto il movimento. Ci spero ancora e comunque penso che i temi della giustizia siano dirimenti anche nella scelta delle alleanze in Italia ed in Europa”. 

Leggi anche:  Bari, Bersani (Pd): "Che finisca bene quello che è iniziato male, si rischia di incrinare gli elettorati"
Native

Articoli correlati