Top

Le 'nostalgie' di Durigon non sfondano: a Latina vince il sindaco uscente di sinistra Colletta

Damiano Coletta, del centrosinistra, riconfermato sindaco con il 54,90%, sul candidato del centrodestra Vincenzo Zaccheo, che ha ottenuto il 45,10%. Bene la sinistra nel Lazio

Damiano Coletta, sindaco di Latina

globalist

18 Ottobre 2021


Preroll

Alla fine le sparate filo-nostalgiche di Durigon non sono servite: carezzare la pancia fascista di Latina (Littoria ai tempi di Mussolini) con l’idea di intitolare il parco falcone-Borsellino ad Arnaldo Mussolini non è servito.
La Latina demoratica e che vuole cambiare pagine rispetto agli anni bui della destra ha prevalso.
 I dati definitivi del Viminale per l’elezione del sindaco di Latina, relativi allo scrutinio tutte le 116 sezioni, attestano la vittoria di Damiano Coletta, del centrosinistra, riconfermato sindaco con il 54,90%, sul candidato del centrodestra Vincenzo Zaccheo, che ha ottenuto il 45,10%.

La sinistra vince nel Lazio



OutStream Desktop
Top right Mobile

“I ballottaggi ci hanno regalato un grande trionfo del Centrosinistra nel Lazio. Vinta Roma e quasi tutti i Municipi. Successi anche a Latina, Cisterna, Bracciano, Frascati e Sora. Grazie a tutto il popolo del centrosinistra che ci ha sostenuto.
Ripartiamo!”. Lo scrive in un comunicato il senatore del Pd e segretario regionale Bruno Astorre.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage